Associazione
Amici del Liceo Chiabrera
Associazione Amici del Liceo Chiabrera
Associazione Amici del Liceo Chiabrera

Verbale del Consiglio direttivo del 5 novembre 2014

Consiglio direttivoVerbale del Consiglio Direttivo 5/11/2014


Alle ore 21.00 si riunisce il consiglio direttivo presso i locali del Liceo Chiabrera in via Caboto, 2.


L'ordine del giorno ha i seguenti punti di discussione:
> - situazione economica
> - prossimi eventi
> - campagna re/iscrizioni 2015
> - il sito del liceo
> - iniziative di collaborazione con il Liceo Scientifico
> - varie
Sono presenti: Ugo Folco, Stefano Boagno, Guglielmo Marchisio, Silvia Cavallo, Mauro Core, Teresa Ferrando.
Ospite della riunione Carlo Becce, Presidente dell'Associazione ex Studenti del Liceo Scientifico Orazio Grassi di Savona.


In apertura il Presidente invita i presenti a modificare l'o.d.g. mettendo al primo punto in discussione la collaborazione tra i due Licei, Classico e Scientifico.
I presenti sono d'accordo.
Iniziative di collaborazione con il Liceo Scientifico: Introduce il tema il Vice presidente Mimmo Marchisio, partendo dal presupposto che il Grassi e il Chiabrera sono le uniche due scuole superiori che hanno un'associazione attiva costituita da ex allievi.
Si è pensato, quindi, di portare all'attenzione della cittadinanza i problemi della scuola media superiore savonese, oggi, con una iniziativa congiunta tra i due Licei, che possa interessare studenti e docenti oltre che l'intera comunità cittadina consapevole che l'educazione sia una risorsa per il futuro della città e della nazione e non una spesa improduttiva, come oggi viene vista in più sedi.
Dovrà essere studiata una iniziativa che coniughi il coinvolgimento dei giovani, l'interesse delle famiglie e delle istituzioni.
Da tutti è sottolineata la necessità di riportare l'attenzione, di quanti hanno figli che intendono iscriversi ad una scuola media superiore, sul valore dell'educazione e dell'istruzione liceale constatato che sono messaggi evidenti verso la scelta di istituti tecnici e professionali.
Marchisio propone l'iniziativa nei primi mesi del 2015 (dopo marzo). Sono necessari, tuttavia, alcuni incontri preliminari per poter avviare un programma che coinvolga la partecipazione di professori dei due Licei e degli animatori dei due gruppi teatrali per unificare e concretizzare gli obiettivi dell'iniziativa.
Si propongono anche alcuni nominativi (da contattare) tali da richiamare l'attenzione della cittadinanza. Si fanno i nomi di Vittorio Coletti, docente universitario genovese, Alessandro Schiesaro (docente universitario ed ex allievo dal Classico).
Altra persona da poter far intervenire anche in video conferenza potrebbe essere Fabio Fazio, ex allievo del Classico.
Interviene sul punto Carlo Becce che pone l'attenzione sul decadimento dell'istituzione scolastica nel suo insieme, intesa come spesa e non come investimento. Di queste problematiche devono essere portavoce proprio di giovani che frequentano la scuola superiore e che domani accederanno all'Università e poi entreranno nel mondo produttivo del lavoro. Per questo potrebbero essere ottimi messaggeri gli stessi ragazzi coinvolti nei progetti teatrali sia del Chiabrera sia del Grassi che potrebbero dare un messaggio forte, appetibile soprattutto ai giovani loro coetanei per affrontare un tema di così elevato spessore. Occorre pertanto identificare un obiettivo condiviso senza generare noia nei ragazzi.

Sarà convocato un comitato esecutivo per questo progetto il giorno 11 dicembre alle ore 17 nella nostra sede.
Il Consiglio esprime parere favorevole e demanda a Mimmo Marchisio, Carlo Becce e Silvia Cavallo il coordinamento dell'iniziativa.
Il Presidente Carlo Becce si allontana dalla riunione.


La riunione prosegue con i punti all'ordine del giorno.

Situazione economica: abbiamo in cassa tra il conto corrente bancario e il conto corrente postale euro 1410. La fondazione De Mari ha rimborsato le spese del progetto "mens sana in corpore sano": dedotte le spese effettuate questo è quanto resta per affrontare prossime iniziative.

Prossimi eventi: L'attività della Associazione per questo ultimo scorcio del 2014 e parte del 2015 sarà improntata su tre settori: interventi verso gli Allievi del Liceo, verso la cittadinanza e la edizione di pubblicazioni librarie che sono in corso di produzione.
Per questo ultimo settore e per la digitalizzazione dell'archivio storico (non approvato dalla FDM nel 2014) verrà richiesto un nuovo contributo alla Fondazione.
Vi sono infatti alcune iniziative in fieri ad opera di Giovanni Amoretti (su Leopardi), Giampiero Bof (su un tema storico-teologico). Un altro libro potrebbe essere presentato dal prof. Bonfanti (su Pasolini).
I membri del Direttivo approvano le iniziative e assicurano la loro parte attiva per la realizzazione degli eventi.

Se confermato dell'interessato, il 19 dicembre avremmo la possibilità di organizzare un incontro con Luigi Scotto (ex Allievo e Ambasciatore in Tanzania) per parlare agli Allievi delle ultime classi sulla sua esperienza di ambasciatore e sulle possibilità di intraprendere una carriera diplomatica.

Non ci sono al momento iniziative programmate in calendario per il prossimo anno.
Vi sono in corso contatti con Magda Tassinari (ex allieva e ex docente del Liceo) che potrebbe presentare in conferenza uno studio storico-urbanistico sulla zona in cui si è edificato il Liceo.
Il Consiglio approva e s'impegna a prendere gli opportuni contatti in relazione alle personali conoscenza con le persone interessate.

Il Presidente propone di onorare l'attività di docente ad alcuni professori ormai da anni in quiescenza che sono stati punti di riferimento per molte generazioni di giovani Allievi del Liceo.
Il Consiglio approva. La Tesoriera Franca Ferrando si propone per definire una lista di tali persone.
Con la delegata del Preside, Silvia Cavallo, si concorda di incontrare la nuova rappresentanza di Istituto per improntare una fattiva collaborazione in armonia con le direttive della Scuola.

 

Campagna re/iscrizioni 2015: Il Presidente rinnova l'invito a fare opera di proselitismo presso gli ex allievi. Attraverso il tesseramento si possono incrementare le risorse e quindi concretizzare nuove iniziative.

 

il sito del liceo: Il Presidente aggiorna il Consiglio sulla programmazione del Sito Internet. Salvo eventi inaspettati il Consiglio sarà chiamato a dare una prima valutazione del sito dell'associazione entro il mese di novembre per poi, corretto e/o modificato, andare in rete, in veste definitiva a dicembre.


Varie ed eventuali: 
Infine viene data notizia su un evento, per ora non ufficializzato, riguardo ad una possibile istituzione di un "Contratto sull'onore" di cui potrebbe beneficiare un Allievo del Liceo che nella prossima maturità ottiene un ottimo risultato e presenta caratteristiche socio-economiche idonee per ricevere il premio.
Il Consiglio sarà chiamato a decidere l'iniziativa in una prossima riunione dedicata ad hoc.


Alle ore 22.30 la riunione è si conclude.